Ho creato questo blog semplicemente per potermi esprimere e per poter condividere con altre persone tutto ciò che mi passa per la testa!

Spero che la vostra permanenza possa essere piacevole :)

Potete scrivermi per qualsiasi cosa: per fare due chiacchiere, per chiedermi consigli, pubblicità, recensioni, voti...insomma sentitevi liberi di dirmi ciò che volete!

Vi lascio la mia mail: symoncaliandro@gmail.com

ps. passate a fare un giro anche sulla pagina facebook correlata al blog!

martedì 8 aprile 2014

"RIVISITIAMO" IL TIRAMISU'

Ben svegliati e buon martedì a tutti!

Come avrete capito adoro preparare dolci e provare sempre nuove ricette e vorrei condividere con voi la "rivisitazione" del tiramisù che ho preparato ieri, anzichè preparare quello classico ho voluto provare questa variante e non me ne sono affatto pentita!


I preparativi sono abbastanza facili, chiunque abbia mai preparato un tiramisù è a conoscenza del fatto che non ci si impieghi tanto e i passaggi non sono complicati nè nulla del genere quindi anche per i non esperti può essere un bel dolce da preparare tranquillamente e senza troppo dispendio di tempo.


Ma torniano alla parte operativa, come in ogni buona ricetta che si rispetti vi indico per prima cosa gli


INGREDIENTI:

-savoiardi
-400 gr di nutella
-500 gr di mascarpone
-400 gr di panna
-caffè quanto basta,
-latte quanto basta,
-zucchero quanto basta,
-cacao;

Come utensili non ce ne sarebbero tanti da segnalarvi se non quelli necessari per montare la panna quindi uno sbattitore elettrico, dei vari recipienti per preparare le varie creme e una pirofila o comunque un contenitore con la giusta base per adagiare i savoiardi che andranno a formare il nostro tiramisù, più, come al solito, spatola, cucchiaio e colino da tenere sempre a portata di mano nella preparazione di qualsiasi dolce.



Passiamo alla ricetta vera e propria; 


come prima cosa bisogna unire le quantità indicate di mascarpone e nutella e lavorare i due ingredienti fino a farli amalgamare formando una crema compatta e uniforme, intanto si comincia a montare la panna in un recipiente a parte e, una volta ottenuta la giusta consistenza, si unisce alla crema preparata in precedenza facendo attenzione a mescolare muovendo la spatola dal basso verso l'alto. 


Il prossimo passaggio prevede la preparazione del caffè, ovviamente si aspetta che si raffreddi prima di poterlo utilizzare, vi si aggiunge poi del latte (abbastanza da non renderlo troppo chiaro) ed io personalmente ci aggiungo anche dello zucchero dato che non mi ispira molto il sentire l'amaro del caffè nel dolce, ma questo dipende dai gusti di ogni singola persona ed ognuno può decidere di farlo o meno.


 Una volta pronto il caffè-latte si immergono i savoiardi uno ad uno senza che si inzuppino troppo ma giusto quanto basta a renderli morbidi e si dispongono nella pirofila formando delle file regolari e completando così un primo strato (vi mostro anche la foto); 




finito di fare questo si riprende la crema che si era lasciata da parte e si coprono per bene i savoiardi, poi si ripete lo stesso procedimento creando quindi un secondo strato di savoiardi inzuppati e un altro strato di crema al di sopra chiudendo così il tiramisù.


Anche le decorazioni finali sono abbastanza varie da scegliere e ci si può sbizzarrire ma per rimanere sul classico almeno in questo caso ho spolverato un po' di cacao per "dare un po' di colore" al tutto.


Ed...ecco qui il risultato!





Il gusto è superbo e non ha niente a che vedere col classico tiramisù che per quanto sia buono non può superare il gusto in più che da la nutella in questa variante, quindi provatelo subito e vedrete che mi darete ragione!


Buon appetito e buon divertimento per chi vorrà mettersi all'opera :)


Symon